Posted on

St-Vincent, una petizione per bloccare la chiusura del centro prelievi

St-Vincent, una petizione per bloccare la chiusura del centro prelievi

Maggioranza e opposizione approvano un ordine del giorno per chiedere all'Usl di fare marcia indietro

Un ordine del giorno per scongiurare la chiusura del centro prelievi di via Vuillerminaz mette d’accordo maggioranza e minoranza di Saint-Vincent. La presa di posizione è arrivata ieri sera dal Consiglio comunale dopo che il sindaco Adalberto Perosino aveva comunicato all’aula la volontà dell’Usl di tirare giù la saracinesca dal 2 settembre. «Abbiamo, come amministrazione, scritto una lettera all’Usl nella quale abbiamo manifestato la totale contrarietà alla chiusura del centro che creerebbe disagi per gli utenti anziani», aveva spiegato il primo cittadino in apertura di seduta ponendo l’accento sul fatto che «il Comune ha speso 25 euro per mettere a norma il locale». Al momento l’attività di prelievo è ridotta alla sola giornata di martedì. L’azienda sanitaria valdostana intende trasferire il servizio al poliambulatorio di Châtillon dove il presidio medico è assicurato 24 ore su 24. L’assemblea cittadina chiede che «venga presa in considerazione l’ipotesi di trasferire il servizio prelievi nel centro dialisi regionale dello stabilimento termale». A muoversi anche la popolazione che con una petizione aveva sollecitato l’amministrazione comunale a muoversi.
(Foto: la giunta comunale in aula)
(danila chenal)

Condividi

LAST NEWS