Posted on

‘ndrangheta: mercoledì gli interrogatori di garanzia a Brissogne

L'operazione dei carabinieri 'Hybris' ha portato all'arresto di quattro personaggi - residenti in Valle d'Aosta - vicini alla cosca dei Pesce di Rosarno

L'operazione dei carabinieri 'Hybris' ha portato all'arresto di quattro personaggi - residenti in Valle d'Aosta - vicini alla cosca dei Pesce di Rosarno

Si terranno mercoledì all’interno della casa circondariale di Brissogne gli interrogatori di garanzia a cura del gip del Tribunale di Aosta, Maurizio D’Abrusco, per rogatoria del gip del Tribunale di Torino, nell’ambito dell’operazione ‘Hybris’ dei carabinieri. In esecuzione di tre ordinanze di custodia cautelare in carcere, sono stati arrestati Claudio Taccone, 45 anni, e i suoi due figli Ferdinando Taccone, 21, e Vincenzo Taccone, 20, tutti residenti a St-Marcel dal 2003. Nei confronti di Santo Mammoliti, 39 anni di Aosta, sono stati invece disposti gli arresti domiciliari.
Ai quattro personaggi oggetto delle ordinanze di custodia cautelare, che secondo le indagini coordinate dalla Dda di Torino risultano vicini alla cosca dei Pesce di Rosarno, sono contestati i reati (aggravati dal metodo mafioso) di estorsione, tentata estorsione, danneggiamento, lesioni personali e tentato omicidio. Un quinto personaggio – anch’egli indirizzatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere – risulta ricercato all’estero.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS
Pontboset, lo scuolabus c’è ma una bimba resta a piedi
Il Fiat Ducato 9 posti utilizzato per il trasporto scolastico a Pontboset

Pontboset, lo scuolabus c’è ma una bimba resta a piedi


Il trasporto scolastico è stato ripristinato ma l'unica bimba che frequenta la scuola...

Posted by on