Posted on

Due anni e otto mesi per la tentata estorsione a un ristoratore aostano

Il serbo Dusan Sumatic nell'ottobre 2011 aveva chiesto soldi a un conoscente e poi l'aveva colpito con un pugno al volto

Il serbo Dusan Sumatic nell'ottobre 2011 aveva chiesto soldi a un conoscente e poi l'aveva colpito con un pugno al volto

Due anni e otto mesi di reclusione e il pagamento di una provvisionale di 10 mila euro al ristoratore aostano a cui aveva tentato di estorcere del denaro colpendolo anche con un pugno al volto. Il serbo domiciliato a Milano Dusan Sumatic, 54 anni, è stato condannato questa mattina dal tribunale di Aosta. Sumatic, difeso dall’avvocato Filippo Vaccino del Foro di Aosta, il 23 ottobre del 2011 era entrato in un ristorante appena fuori dal centro storico di Aosta, chiedendo del denaro al gestore dicendogli «Ti meno». Al diniego da parte del titolare, che tra l’altro era un suo conoscente, l’aveva colpito con un pugno sulla mandibola sinistra (40 giorni di prognosi) ed era uscito dal locale affermando: «Non è finita qui».
(re.vdanews.it)

Condividi

LAST NEWS
La grande fotografia internazionale al Forte di Bard

La grande fotografia internazionale al Forte di Bard


Dal 7 maggio World Press Photo assieme a Wildlife Photographer of the Year che prosegue sino al 5...

Posted by on