Posted on

Antonio D’Agostino agli arresti domiciliari per detenzione e porto d’armi abusivo

L'indagine avviata dopo l'arresto operato il 9 luglio scorso nei confronti di un 29enne, a cui fu proprio il 34enne di Aosta a cedergli una pistola a tamburo pronta all'uso

L'indagine avviata dopo l'arresto operato il 9 luglio scorso nei confronti di un 29enne, a cui fu proprio il 34enne di Aosta a cedergli una pistola a tamburo pronta all'uso

Antonio D’Agostino, 34 anni di Aosta, è stato arrestato ieri dalla Sezione criminalità organizzata e reati contro il patrimonio della Squadra mobile della Questura di Aosta per detenzione e porto d’armi abusivo. Il 34enne risulta ora agli arresti domiciliari in esecuzione di un’ordinanza del gip del Tribunale di Aosta.
L’indagine degli uomini della Squadra mobile, coordinata dal sostituto procuratore Daniela Isaia, ha preso avvio dall’arresto operato il 9 luglio scorso nei confronti di un 29enne aostano di origini siciliane. Lo stesso, nel corso di un normale controllo di Polizia, era stato trovato in possesso di una pistola a tamburo pronta all’uso, detenuta abusivamente e occultata all’interno del cassetto porta oggetti del suo veicolo.
Gli accertamenti tecnici e telematici della Squadra mobile hanno consentito di appurare che l’arma era stata ceduta al 29enne proprio da Antonio D’Agostino.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS