Posted on

Musica, ad Avise il festival di musica tradizionale Etétrad

Musica, ad Avise il festival di musica tradizionale Etétrad

La rassegna ideata dai Trouveur valdoten di musica, danze, corsi ed esposizioni è in calendario dal 22 al 25 agosto tra il padiglione di Runaz, il castello e Maison Mosse

A introdurre la conferenza stampa di presentazione della 17a edizione di Etétrad un assaggio musicale di quella che sarà la quattro giorni dedicata alle musiche tradizionali nel mondo che dal 22 al 25 agosto porteranno ad Avise 30 gruppi. All’organetto diatonico Vincent Boniface e al piano Marta Caldara hanno evocato le atmosfere della rassegna estiva dedicata agli appassionati, locali e non, di musiche tradizionali, etniche e world e di danze da tutta Europa.
«La manifestazione sarà caratterizzata – ha spiegato Boniface – da una forte partecipazione di gruppi, da stages, da incontri e da esposizioni». Non nega le difficoltà organizzative il musicista dei Trouveur valdoten, ideatori della rassegna: «Venuto meno il finanziamento regionale, abbiamo sormontato le difficoltà grazie agli artisti, i cui ingaggi sono fortemente ridotti, alla staff di oltre 25 volontari, e al Comune di Avise senza la collaborazione dei quali l’evento non sarebbe stato possibile».
Il festival, che si svilupperà tra il padiglione di località Runaz, il castello e Maison Mosse, debutta alle ore 18 di giovedì 22 con il gruppo valdostano dei Cuadrifolk. Tra gli ospiti di spicco Gianni Coscia, e Riccardo Tesi con Triotonico. La programmazione, oltre al consueto schema serale che abbina i concerti e la danza, offre concerti dalle 11, corsi per ogni strumento, canto, danza, incontri e momenti di scoperta del territorio e del patrimonio culturale. Tra queste iniziative spicca la camminata musicale verso Saint-Nicolas lungo il sentiero di Cerellaz. Durante la manifestazione funzioneranno bar e ristorante e saranno possibili degustazioni musicali alla Co-Enfer.
Per far fronte alle spese è stato introdotto un biglietto di ingresso agli spettacoli serali: il forfait per i quattro giorni è di 40 euro: entrata singolo concerto 13 euro – 10 euro giovedì 22 agosto -; ingresso libero ai residenti di Avise e ai bambini fino ai 14 anni. Il programma è consultabile sul sito www.etetrad.com sulla pagina Facebook Etétrad.
(Foto: Marta Caldara e Vincent Boniface)
(danila chenal)

Condividi

LAST NEWS