Posted on

Aosta: senza fissa dimora molesta tre donne in centro e viene preso a stampellate da una mamma

Aosta: senza fissa dimora molesta tre donne in centro e viene preso a stampellate da una mamma

L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, prima se l'è presa con una 19enne che non gli ha dato del denaro, poi si è scagliato verbalmente contro due persone sedute sotto i portici di piazza Chanoux, trovando però la pronta reazione di una delle vittime

Pomeriggio di paura in centro ad Aosta, dove gli agenti dell’ufficio prevenzione generale della questura sono intervenuti per riportare l’ordine violato da un senza fissa dimora, che ha così subito l’ennesima denuncia, dopo quelle rimediate negli ultimi mesi per porto abusivo di armi, violenza, minaccia, furto e rapina.
I fatti sono cominciati in piazza San Francesco, dove l’uomo (più volte controllato dalle forze dell’ordine in occasione di quasi quotidiani episodi di disturbo presso le strutture sanitarie e di assistenza sociale) ha chiesto del denaro a una 19enne e, al suo diniego, ha dato in escandescenze, passando in breve tempo dagli insulti alle violenze fisiche, sotto forma di strattonamenti e palpeggiamenti, che hanno costretto la giovane a chiudersi in macchina e a richiedere via cellulare l’intervento della Polizia. L’uomo, dopo aver dato pugni e calci alla carrozzeria dell’auto, si è diretto in piazza Chanoux, dove ha aggredito verbalmente, minacciandole e ingiuriandole, madre e figlia sedute sulle panchine sotto i portici: la mamma non è stata a guardare e si è difesa con una stampella, colpendo ripetutamente l’uomo. Il parapiglia è stato sedato dagli uomini della volante, arrivati sul posto. «Di fronte alla giusta richiesta di sicurezza dei cittadini – fanno sapere dalla questura – è frustrante dover ripetutamente intervenire in situazioni di grave disagio che non possono trovare adeguata risposta né dal punto di vista giudiziario né sociale».
(d.p.)

Condividi

LAST NEWS