Posted on

Tsan: sconfitta a tavolino 0-2000 per il Nus I

Tsan: sconfitta a tavolino 0-2000 per il Nus I

La decisione presa ieri sera nell'ambito della sfida sospesa domenica contro lo Châtillon I; il capitano neuven Marco Rey: «Applicato il regolamento, saremmo dovuti essere più forti anche delle pressioni provenienti dai nostri avversari»

L’Assotchachòn Valdoténa Tsan, così come anticipato lunedì da Gazzetta Matin, ha deciso: la sfida del gruppo B di serie A tra Nus I e Châtillon I è stata assegnata a tavolino 2000-0 ai castiglionesi.
Questi i fatti del match sospeso domenica pomeriggio sul campo di Breil a Nus: il Nus I, dopo avere realizzato 21 buone nel corso della 1ª tsachà, aveva lasciato il turno di battuta ai rivali castiglionesi, condizionati nella loro azione offensiva dalla rottura di ben due pertiche (rispettivamente al 2° e all’11° battitore).
Il Nus I, dopo aver regolarmente provveduto a sostituire la prima pertica rotta, non era riuscito a sostituire la seconda entro il termine previsto a livello regolamentare (18′).
«Purtroppo abbiamo sbagliato, inultile nasconderlo – afferma il capitano del Nus I, Marco Rey (FOTO), succeduto a Stefano Porliod, che milita ora nel St-Vincent I -. Dopo la rottura della seconda pertse da parte dello Châtillon I, abbiamo prontamente provveduto alla sua sostituzione entro i tempi stabiliti, il fatto è che non siamo riusciti a mandarla a misura, con la conseguente instabilità della rebatta sul punto di battuta».
Un’analisi serena, quella di Marco Rey, che ha inteso però togliersi anche un sassolino dalla scarpa. «Ripeto, abbiamo sbagliato e l’Assotchachòn ha giustamente applicato il regolamento – precisa -. Detto questo, ho comunque fatto presente ieri in riunione che all’interno dell’area di battuta, in caso di sostituzione della pertica, può presenziare soltanto il capitano della squadra avversaria, cosa che invece non è successa nel nostro caso. A ogni modo, saremmo dovuti essere più forti anche delle pressioni provenienti dai nostri avversari», conclude Marco Rey.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS