Posted on

Avventura: dal Monte Bianco all’Etna in bicicletta

Avventura: dal Monte Bianco all’Etna in bicicletta

Attilio Luboz e Mario Perino partiranno lunedì 23 da Courmayeur per raggiungere Zafferana Etnea

Incuriosito dai mieli che si producono sulle pendici dell’Etna, Attilio Luboz, apicoltore per hobby, non ci ha pensato due volte a progettare un viaggio attraverso tutta l’Italia per andare a vedere da vicino la produzione siciliana.
La particolarità del viaggio è che sarà fatto in sella alla bicicletta.
Luboz, finisher all’ultimo Tor des Géants, non sarà solo in questa impresa, si farà accompagnare dall’amico appassionato di gran fondo Mario Perino.
I due uomini partiranno lunedì 23 settembre da piazza Brocherel, a Courmayeur, tra le 8.30 e le 9, alla volta di Zafferana Etnea, macinando 150-200 chilometri al giorno e impiegando almeno una decina di giorni fino alla méta.
Il loro viaggio potrà essere seguito tramite Facebook e twitter. «Proveremo a percorrere 150, 200 km al giorno, senza guardare l’orologio, ma godendoci ogni tappa – spiega l’apicoltore di Saint-Pierre -. Pedaleremo su bici da corsa attrezzate con borse, non sappiamo precisamente quando arriveremo, dipenderà da tanti fattori».
La mèta finale, dopo oltre 1.600 km di pedalate, il rifugio Sapienza, a quota 1.910 metri, sul versante meridionale dell’Etna, nel comune di Zafferana Etnea. «Porteremo il nostro saluto e quello dei valdostani ai siciliani» conclude Attilio, che già pregusta un gemellaggio tra apicoltori di montagna.
In foto Attilio Luboz sul traguardo del Tor des Géants
(re.vdanews.it)

Condividi

LAST NEWS