Posted on

Sindacati: lesa la dignità e la professionalità delle dipendenti regionali

Le quattro sigle della funzione pubblica stigmatizzano la battuta del capogruppo del M5S Stefano Ferrero che aveva paragonato in aula consiliare le segreterie degli assessorati agli harem

Le quattro sigle della funzione pubblica stigmatizzano la battuta del capogruppo del M5S Stefano Ferrero che aveva paragonato in aula consiliare le segreterie degli assessorati agli harem

Sulle segreterie ”harem degli assessori”, secondo una battuta fatta in aula del capogruppo del Movimento 5 Stelle Stefano Ferrero parlando di mobilità del personale regionale, intervengono, protestando, anche le quattro sigle sindacali Cigl, Cisl, Uil e Savt. «Con questa affermazione – spiegano i sindacati della funzione pubblica in una nota – il signor Ferrero ha leso la professionalità e la dignità di quelle dipendenti regionali che vengono distaccate presso le segreterie degli assessori per svolgere un importante ruolo istituzionale e non per formare ipotetici harem».
I sindacati ritengono che «tale affermazione è ancora più grave se fatta da un dipendente regionale attualmente in aspettativa politica, che negli anni avrebbe dovuto imparare a conoscere ed apprezzare la grande professionalità delle proprie colleghe».
(re.newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS