Posted on

Media Valle: bimba di 9 anni contesa da nonna e mamma

Media Valle: bimba di 9 anni contesa da nonna e mamma

Da qualche giorno è stata promossa una petizione affinché venga rispettato il volere della bambina, che domenica 20 ottobre verrà trasferita al domicilio della madre

«Voglio bene alla mamma, ma voglio stare con la nonna». E’ questo il grido lanciato – stando a quello che ci ha raccontato la nonna paterna – dalla piccola Rachele (nome di fantasia), bimba di 9 anni residente in un paese della media Valle, che sin dalla nascita – tranne una breve parentesi iniziale – è sempre vissuta a casa della nonna.
Una figura, quella della nonna paterna, dalla quale domenica 20 ottobre dovrà staccarsi, visto che un decreto emesso il 4 settembre scorso dal Tribunale per i minori di Torino ne ha disposto l’affidamento alla madre, con contestuale trasferimento ad Aosta presso il suo domicilio.
Una decisione, quella assunta dal Tribunale per i minori, avverso la quale la nonna paterna ha proposto ricorso alla Corte d’Appello di Torino (l’udienza è stata fissata per il prossimo 20 novembre), chiedendo altresì la sospensione dell’esecutività del provvedimento (non accordata).
Una coppia di amici, una sorta di «nonni adottivi» della bambina, che ha perso il papà nel 2009, da sabato ha promosso una petizione popolare per sensibilizzare la «cittadinanza e le istituzioni dinanzi alla supplica di una bambina», si legge nel testo della raccolta firme.
Nella foto la nonna accompagnata da un’amica all’uscita della redazione dopo averci raccontato la storia della bambina.
Maggiori dettagli su questa dolorosa storia sul numero di Gazzetta Matin in edicola lunedì 14 ottobre 2013.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS