Posted on

Atti osceni: trentenne di Charvensod condannato per essersi calato i pantaloni davanti alla barista

Il fatto avvenne il 3 marzo scorso nel locale Slot Café di Aosta; inflitti 8 mesi a Denis Davide Cuneaz

Il fatto avvenne il 3 marzo scorso nel locale Slot Café di Aosta; inflitti 8 mesi a Denis Davide Cuneaz

Denis Davide Cuneaz, trentenne di Charvensod, è stato condannato questa mattina dal giudice monocratico del Tribunale di Aosta, Marco Tornatore, a 8 mesi di reclusione per atti osceni.
Il giovane, il 3 marzo del 2013, una volta entrato nel locale Slot Café di via Chambery, ad Aosta, avrebbe calato i pantaloni davanti alla barista, iniziando poi a masturbarsi.
A filmare il tutto è stato il circuito di videosorveglianza interno all’esercizio pubblico, con i relativi filmati che hanno assunto valore probatorio nel procedimento al termine del quale l’accusa aveva chiesto la condanna dell’imputato a 6 mesi di carcere.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS