Posted on

Imprese: la formazione con Fondimpresa ha coinvolto 11 mila 500 lavoratori

Imprese: la formazione con Fondimpresa ha coinvolto 11 mila 500 lavoratori

L'organismo professionale ha consegnato una borsa di studio di 1500 euro a Monica Gerbore, neo laureata che ha discusso la tesi sull'esperienza di Fondimpresa in Valle d'Aosta

Negli ultimi due anni, Fondimpresa Valle d’Aosta ha visto triplicare il numero degli iscritti, da 271 a 881 a fine 2012, coinvolgendo 11.757 lavoratori. I piani di formazione sono cresciuti nel tempo, passando da 14 nel 2007 a 30 nel 2012, crescendo anche come dimensione finanziaria, grazie all’accumulo di risorse nel conto formazione. Fondimpresa è il fondo interprofessionale per la formazione continua di Confindustria, Cgil, Cisl e Uil. È il più importante in Italia ed è aperto alle imprese di ogni settore e dimensione. L’obiettivo principale di Fondimpresa è rendere semplice e accessibile alle aziende e ai lavoratori l’utilizzo della formazione, leva indispensabile per l’innovazione e lo sviluppo.
Sono alcuni dati estrapolati dalla tesi di laurea di Monica Gerbore, laureata all’Università della Valle d’Aosta al corso di Scienze dell’economia e della gestione aziendale (voto 105), che lunedì scorso ha ritirato la borsa di studio di 1500 euro attribuita da Fondimpresa Valle d’Aosta dalle mani del presidente dell’ente Franco Zurru.
Dopo un tirocinio pratico di quattro mesi alla sede di Fondimpresa VdA, Monica Gerbore ha discusso la tesi ‘L’esperienza di Fondimpresa in Valle d’Aosta’, relatore il professor Claudio Bermond, docente di Storia Economica all’Università della Valle d’Aosta, correlatore, il dottor marco Lorenzetti, responsabile dell’articolazione territoriale di Fondimpresa e tutor della studentessa.
Focus della tesi è stato il percorso di Fondimpresa nella nostra regione, partendo dall’istituzione dell’organismo professionale bilaterale regionale nel 2006 tra Confindustria Valle d’Aosta e Cgil, Cisl e Uil, al quale ha aderito anche il Savt, il sindacato autonomo – fatto questo che costituisce una particolarità per la nostra realtà rispetto al bel Paese.
A completare la tesi di Monica Gerbore, le interviste ad alcune imprese valdostane che hanno utilizzato i fondi per la formazione dei propri lavoratori.
Nella foto, Monica Gerbore ritira la borsa di studio.
(c.t.)

Condividi

LAST NEWS