Posted on

Donne in Opera, racconti e foto contro il femminicidio

Donne in Opera, racconti e foto contro il femminicidio

Prorogato a lunedì 4 novembre il termine per partecipare al concorso letterario, fotografico e per illustrazioni

Un segno, un pensiero, un’opinione, un’immagine. Per dire basta alla violenza sulle donne e al femminicidio. É l’obiettivo del concorso letterario, fotografico e per illustrazioni “Donne in Opera”, il cui tema è per l’edizione 2013 “L’amore non c’entra. Pensieri, racconti, opinioni e testimonianze sulla violenza contro le donne”.
Il termine per partecipare al concorso è stato prorogato a lunedì 4 novembre.
Chi avesse una riflessione personale da fare sul femminicidio e la violenza in genere sulle donne, lo può fare con un racconto breve, una poesia, una fotografia, un’illustrazione o una mail art. Unica condizione utilizzare la cartolina del concorso che si può scaricare dal sito www.donneinopera.wordpress.com.
Tre le sezioni in concorso che riuniscono gli elaborati scritti (racconti e poesie), quelli visivi (immagini e fotografie) e la mail art.
Ogni autrice può partecipare con una cartolina per ogni sezione.
La partecipazione è aperta anche a gruppi o classi.
I testi potranno essere in italiano, francese e francoprovenzale.
Se si partecipa con altre lingue è necessaria la traduzione in italiano o francese. Le fotografie e le mail art dovranno essere incollate sulla cartolina dove dovranno essere indicate le proprie generalità e i recapiti.
Gli elaborati vanno inviati in busta chiusa, entro il 4 novembre 2013, a Associazione Dora c/o Csv, via Xavier de Maistre 19, 11100 Aosta. Una giuria segnalerà le opere che saranno raccolte in un’antologia.
In foto una performance andata in scena in occasione della presentazione del bando 2013 di Donne in opera a Firenze.
(re.vdanews.it)

Condividi

LAST NEWS