Posted on

Champorcher: aperto un tavolo di concertazione; il TAR rinvia la discussione nel merito sulla mulattiera nel vallone dell’Alleigne

La presidente di Legambiente VdA Alessandra Piccioni: «Speriamo in un accordo con le parti, altrimenti andremo in giudizio»

La presidente di Legambiente VdA Alessandra Piccioni: «Speriamo in un accordo con le parti, altrimenti andremo in giudizio»

E’ stato rinviata la discussione nel merito del ricorso presentato da Legambiente Valle d’Aosta, riguardante i lavori di trasformazione della mulattiera storica in pista trattorabile nel vallone dell’Alleigne di Champorcher. Il rinvio è stato deciso per consentire il proseguimento del tavolo di concertazione tra Legambiente, Regione e Comune di Champorcher, volto alla verifica di alternative da percorrere per venire incontro alle esigenze di chi lavora nel vallone.
«Dopo l’accoglimento, il 18 settembre scorso, da parte del TAR della richiesta di sospendere le autorizzazioni e quindi fermare i lavori – spiega la presidente di Legambiente Alessandra Piccioni -, ci siamo sentiti con Regione e Comune per cercare una soluzione condivisa, che risponda alle esigenze degli allevatori, salvaguardando la mulattiera storica. In caso di mancato accordo, chiederemo al TAR di fissare una nuova data e andare in giudizio, anche se speriamo di chiudere prima una vertenza che dura da oltre un decennio».
(re.vdanews.it)

Condividi

LAST NEWS