Posted on

Viticoltura: Théodule nuovo presidente della Crotta di Vegneron

Viticoltura: Théodule nuovo presidente della Crotta di Vegneron

Succede a Elio Cornaz che dopo 13 anni lascia la cooperativa; «è giusto che sia gestita dalle nuove generazioni di viticoltori»

E’ Sandro Théodule il nuovo presidente della Crotta di Vegneron, la società cooperativa di Chambave, nata nel 1985 e che oggi conta circa 90 soci e una produzione annua di 200 mila bottiglie prodotte per una produzione di 2 mila quintali di uva lavorata.
Un addìo annunciato da Cornaz, 65 anni, pensionato Enel, lui stesso viticoltore che per 13 anni ha guidato la cooperativa, lasciando il segno, dalla qualità del vino con una politica di diradamento in vigna, passando per il packaging.
«E’ giunto il momento di passare la mano alle nuove generazioni, perchè siano loro a gestire la Crotta» – ha commentato Cornaz.
L’intervista, le curiosità e i dettagli sulla Crotta di Vegneron, nella rubrica di Simonetta Padalino ‘Passione Viticoltura’, lunedì 3 marzo su Gazzetta Matin.
Nella foto, il neo presidente Sandro Théodule.
(c.t.)

Condividi

LAST NEWS
La Vita di Arnad dona la quindicesima ai 120 dipendenti
La famiglia Calliera in occasione dei 60 anni dell'azienda

La Vita di Arnad dona la quindicesima ai 120 dipendenti


Il bel gesto della famiglia Calliera accompagnato da una lettera: un bel regalo di Natale anticipato...

Posted by on