Posted on

Snowboard, Fabio Cordi vince il cross di Veysonnaz

Snowboard, Fabio Cordi vince il cross di Veysonnaz

Prima vittoria in Coppa del Mondo per l'alpino, atleta di Antagnod

Arriva sul finale di stagione, che si concluderà sabato 14 e domenica 15 con la gara di La Molina, in Spagna, la prima vittoria in Coppa del Mondo per Fabio Cordi, classe 1988 di Antagnod (Ayas), atleta del Centro Sportivo Esercito di Courmayeur.
Cordi ha centrato l’obiettivo nello snowboardercross in programma questa mattina sulle nevi di Veysonnaz (Svizzera) dove tutto il team italiano ha ben figurato con sei rider nei migliori dodici.
Il pettorale rosso da leader rimane saldo addosso a Omar Visentin, piazzatosi settimo.
Fabio Cordi, qualificatosi, ieri, nella prima run con il ventunesimo tempo, ha concluso la terza batteria degli ottavi di finale al terzo posto (vinta dal francese Ken Vuagnoux davanti al canadese Christopher Robanske), conquistando l’accesso ai quarti. Nei quarti è secondo, alle spalle di Robanske ed è ancora terzo nella semifinale vinta dal tedesco Konstantin Schad sull’onnipresente Robanske.
In finale, Fabio Cordi prende subito la testa della run, per non cederla più. Nella stessa finale, in gara anche altri due alpini, il vicentino Tommaso Leoni e il goriziano Michele Godino, che concludono al quinto e sesto posto. E altri tre azzurri popolano la finale di consolazione, dove a imporsi è l’alpino bolzanino Omar Visintin che, grazie a questa posizione, mantiene il pettorale di capoclassifica della generale; ancora Cse in 9° posizione, con Emanuel Perathoner e, in 10°, il FuturFisi dell’Aosta Snowboard club, Lorenzo Sommariva.
A completare la grande giornata azzurra, il 16° posto di Luca Matteotti (Cse; quarto e eliminato nella prima batteria dei quarti) e 35° Alberto Schiavon.
Al femminile, esce nei quarti Raffaella Brutto (Cse) e conclude al 14° posto nella gara vinta dalla canadese Dominique Maltais, a precedere la francese Nelly Moenne-Loccoz e la bulgara Alexandra Jekova.
In foto il podio di oggi con Fabio Cordi, pettorale 21, sul gradino più alto (Ph. Raffaella Brutto)
(re.vdanews.it)

Condividi

LAST NEWS
Ritrovare subito il sorriso, come? Scopri gli impianti fissi a carico immediato: 16 luglio OPEN DAY ad Aosta

Ritrovare subito il sorriso, come? Scopri gli impianti fissi a carico immediato: 16 luglio OPEN DAY ad Aosta


Scopri allo Studio Odontoiatrico del Sorriso di Aosta come recuperare in poche ore la totale...

Posted by on