Posted on

Salute: la squadra di pallavolo femminile di Châtillon al fianco della Lilt per la lotta contro il cancro

Salute: la squadra di pallavolo femminile di Châtillon al fianco della Lilt per la lotta contro il cancro

E' la novità della campagna regionale nell'ambito della Settimana nazionale per la prevenzione oncologica

Per la lotta contro l’obesità infantile scende in campo la squadra di pallavolo femminile del CSI Châtillon: è la novità della campagna regionale di prevenzione nell’ambito della Settimana nazionale lanciata dalla Lega italiana per la lotta contro i tumori e in calendario dal 16 al 23 marzo il cui simbolo è l’olio extravergine di Oliva. «Siamo onorate – ha detto il capitano della squadra B Simona Cornaz – di essere la prima associazione sportiva in Valle d’Aosta che si presenta al mondo sportivo in questa maniera, dimostrando di preoccuparsi non solo della preparazione fisica e tecnica delle atlete ma anche della prevenzione di malattie terribili».
Sana alimentazione, corretti stili di vita e visite specialistiche sono gli altri elementi delle iniziative messe in campo dalla Lilt. «Le istituzioni devono essere presenti, in maniera forte e chiara, agli eventi che promuovono corretti stili di vita. Il cancro si può sconfiggere e tutti noi possiamo contribuire alla lotta con piccoli gesti quotidiani». A sottolinearlo il presidente del Consiglio Emily Rini, introducendo la presentazione della campagna. Di «valenza sociale della presidenza del Consiglio che sostiene la diffusione della cultura della solidarietà e della prevenzione» ha parlato il vicepresidente del Consiglio André Lanièce. Il presidente regionale della Lilt, Salvatore Luberto, ha ribadito «l’importanza della dieta mediterranea e dell’attività fisica». A Egle Barocco, coordinatrice dei volontari Lilt, il compito riassumere il lavoro dei 50 volontari impegnati nei settori della prevenzione – 240 giorni -, dell’accompagnamento – 240 giornate al day hospital e 350 all’Hopsice – e dello screening. Sono stati assistiti al proprio domicilio 54 pazienti per un totale di 3.606 giornate; sono state erogate 1.798 prestazioni mediche e 1.621 infermieristiche. L’associazione ha avuto 1.288 contatti con le scuole per l’attività di lotta al tabagismo. Nella settimana della prevenzione sono in calendario dal 17 al 23 marzo, nell’ambulatorio della Lilt di via Xavier de Maistre, visite specialistiche di urologo – lunedì 17 dalle 12 alle 14 -, senologo – mercoledì 19 ore 17-19 e 15.30-18-30 -, dietista – mercoledì 19 ore 16-18 -, dermatologo – giovedì 20 ore 14.30-16-30 -, pneumologo – giovedì 20 – ore 15.30-18 – e ostetrica – venerdì 21 ore 17-19 -; per informazioni consultare il sito: www.legatumoriaosta.it
(foto: da sinistra: Egle Barocco, Salvatore Luberto, Emily Rini, André Lanièce e, alle loro spalle, la squadra di volley)
(danila chenal)

Condividi

LAST NEWS