Posted on

Regione: presidente Rollandin e senatore Lanièce preoccupati dal ritorno al centralismo

Nel disegno di legge costituzionale sulle riforme nessun accenno al principio d'intesa e spunta la clausola 'tutela unità nazionale'

Nel disegno di legge costituzionale sulle riforme nessun accenno al principio d'intesa e spunta la clausola 'tutela unità nazionale'

«Disegno di legge costituzionale sulle riforme: preoccupazione per clausola “tutela unità nazionale” e mancato inserimento “intesa”. Così non va». Così in un tweet il senatore Albert Lanièse che paventa un ritorno al centralismo. Preoccupazione alla quale si unisce il presidente della Valle d’Aosta Augusto Rollandin. «Le proposte del Governo di riforma del titolo V della Costituzione e in particolare degli articoli 116 e 117″manifestano un preoccupante centralismo da parte dello Stato e una conseguente lesione delle Autonomie, snaturando quindi anche i rapporti tra Stato e Regioni» afferma reduce dal dibattito svoltosi ieri durante la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome sul disegno di legge costituzionale. «E’ necessaria – ha aggiunto Rollandin – maggiore chiarezza di rapporti con lo Stato, soprattutto per quanto è della posizione delle Regioni a Statuto speciale».

Condividi

LAST NEWS