Posted on

Crisi politica: un passo avanti del Pd verso Sa e Uv

Crisi politica: un passo avanti del Pd verso Sa e Uv

Commenti positivi sull'incontro a tre: condivisione sui grandi temi e nessun paletto

«Era tempo che ci parlassimo; speriamo sia l’inizio di un nuovo percorso». E’ il telegrafico commento del presidente dell’Union valdôtaine Ennio Pastoret al termine dell’incontro con il Pd-Sinistra VdA avvenuto nel tardo pomeriggio nella sede storica dei Dem di Corso Battaglione Aosta. Non dice molto di più il presidente dell’alleato Stella Alpina Maurizio Martin che interrogato sulla possibilità che il confronto possa essere il primo tassello per l’allargamento della maggioranza ha risposto «speriamo». Dell’incontro ha detto: «C’è stato modo di approfondire tematiche urgenti». A rilasciare qualche dichiarazione in più, senza sbottonarsi troppo, il segretario del Pd Fulvio Centoz. «Ci siamo scambiati opinioni – ha commentato – su temi urgenti quali le grandi opere, la riforma del welfare e i trasporti; abbiamo fatto un’ampia e dettagliata panoramica su tutte le problematiche». Annunciando altri incontri Centoz ha precisato: «Vedremo cosa mettere in campo da qui in avanti; le forze politiche, in generale, hanno la consapevolezza che i grandi temi vanno affrontati». Parla il segretario di «una visione generale condivisa anche se nel dettaglio restano alcune differenze». Puntualizza Centoz: «Nessuno ha posto paletti; noi abbiamo fatto presente la dichiarazione del presidente Augusto Rollandin che si era dichiarato disponibile a fare un passo indietro». Dell’atteggiamento verso gli alleati Alpe e Uvp ha dichiarato: «Vedremo come evolverà la situazione, da parte nostra non ci sono preclusioni; qualche passaggio nei rispettivi movimenti certo va fatto».
(danila chenal)

Condividi

LAST NEWS