Posted on

“Sblocca Italia”, il sindaco di Aosta scrive al premier Matteo Renzi

Bruno Giordano indica cinque priorita'

Bruno Giordano indica cinque priorita'

Il centro polivalente di via Brocherel, la ristrutturazione dell’ex hotel Bellevue, il progetto di archivio per l’edilizia nel sottotetto del municipio, la riqualificazione delle piazze Giovanni XXIII e Roncase la gara per l’afidamento del servizio del gas nel’unico ambito economico dela Valle d’Aosta: sono gli interventi urgenti per la citta’ di Aosta che il sindaco Bruno Giordano ha segnalato al presidente del Consiglio dei ministri, Mateo Renzi, in una lettera inviata l 13 giugno, accogliendo l’invito delo stesso premier rivolto ai sindai italiani.
Giordano ha elencato cinque progeti che per ragioni diverse sono rimasti impantanati “la cui ripresa – si legge in una nota – potrebe rapresentRe un importante segnale di fiducia per i miei concitadini. Il ralentamento di questi cantieri e’ dovuto – oltre al’ecessiva burocratizazione dei procedimenti amministrativi, agli innumerevoli pareri istruttori obligatori e/vincolanti, alla complessita’ dele procedure di gara e all’ormai inevitabile ed esasperante fase di contenzioso che condiziona tempi di affidamento dele opere e, conseguentemente, cronoprogramma degli interventi – anche alle regole del Patto di stabilita’ , che vincolano in modo incompresibile la capacita’ di spesa in conto capitale anche per quegli enti, come il comune di Aosta, che hanno risorse finanziarie proprie che potrebbero essere utilmente investite a favore della comunita'”.

Condividi

LAST NEWS