Posted on

Incidente mortale a Derby di La Salle: il tributo degli amici a «Itan»

Incidente mortale a Derby di La Salle: il tributo degli amici a «Itan»

Non si contano i 'posts' pubblicati sulla pagina Facebook di Istvan Minach, il campione di automobilismo di Courmayeur deceduto ieri sera in un terribile scontro frontale tra due automobili; non gravi - ma sotto choc - le altre due persone coinvolte

«Un giorno che inizia con il peso di una notizia terribile. Neppure gli squarci di azzurro in un cielo per troppo tempo plumbeo riescono a rischiarare il buio che la tristezza di questa mattina porta con sé. Ciao Itan». «Ciao caro amico, sarai sempre nei miei ricordi più belli». E ancora: «Grande campione, grande persona e grande amico. Ciao Itan».
Questi sono soltanto tre dei numerosissimi ‘posts’ che, dalle ore immediatamente successive alla tragedia, sono stati pubblicati sulla pagina Facebook di Istvan Minach («Itan» per gli amici), il quarantunenne (avrebbe compiuto 42 anni il prossimo 15 settembre) originario di Torino – ma abitava a Courmayeur ormai da una quindicina d’anni – che ha perso la vita ieri sera, martedì 8 luglio, attorno alle 20.45, in un terribile scontro frontale con un’altra automobile sulla strada statale 26, nel tratto in prossimità della cascata di Lenteney a Derby di La Salle.
Campione di automobilismo (aveva conquistato l’alloro tricolore 2012 e in questa stagione era vice campione in carica) nell’ambito del Campionato italiano Turismo Endurance, categoria Super 2000, Istvan Minach – titolare inoltre del Ricamificio Valdigne – non ce l’ha fatta a superare l’impatto frontale avuto con una Fiat Stilo guidata da Bernardo Ferro, un quarantaduenne valdostano, lui che sedeva sul lato passeggero di una Toyota Aygo guidata da Lorenza Talarico, una trentottenne a sua volta valdostana.
Ancora tutta da chiarire la dinamica dell’incidente, su cui stanno indagando i Carabinieri delle Stazioni di Morgex e Courmayeur, anche se da una prima ricostruzione la Toyota Aygo – che non sarebbe stata impegnata in una manovra di sorpasso mentre scendeva in direzione Aosta – avrebbe invaso la corsia opposta andando a impattare frontalmente contro la Fiat Stilo.
«Il dramma nel dramma sta nel fatto che anche chi era alla guida della Fiat Stilo (Bernardo Ferro, ndr) conosceva benissimo sia Itan che Lorenza Talarico», commenta un amico di Istvan Minach, la cui salma è stata trasportata alla camera mortuaria del cimitero di Aosta.
La circolazione sulla strada statale 26 – ieri sera – è rimasta bloccata per ore; sul posto, oltre ai Carabinieri, sono intervenuti Vigili del Fuoco e personale del 118.
Da quanto appreso nel corso della notte, la trentottenne e il quarantaduenne trasportati al Pronto soccorso dell’ospedale Umberto Parini di Aosta non sono gravi (l’uomo è già stato dimesso mentre la donna è stata trasferita nel reparto di Ortopedia con una prognosi di 30 giorni).
Nella foto Istvan Minach.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS