Posted on

Rifiuti: sì unanime del Consiglio alle nuove linee di gestione

Rifiuti: sì unanime del Consiglio alle nuove linee di gestione

Primo tassello prima di decidere del sistema di smaltimento a freddo

Aggiornamento e revisione del piano regionale di gestione dei rifiuti in Valle d’Aosta che sarà fondato sull’introduzione della raccolta della frazione organica;sulla revisione dei sub-Ato per arrivare ad una tariffazione omogenea e puntuale; sulla segnalazione delle parti critiche sulla futura impiantistica, evidenziando la necessità di recupero e di usare la discarica meno possibile; sull’apertura al bio metano. Sono alcune delle linee di indirizzo contenute nel documento sulla futura gestione, approvato oggi pomeriggio all’unanimità dal Consiglio Valle.
«Oggi non è solo vittoria degli ambientalisti ma di tutta la comunità valdostana e di quei cittadini che hanno esercitato il loro diritto di voto» ha sottolineato la consigliera di Alpe Chantal Certan (Alpe). «Chiudiamo l’ante referendum e ripartiamo con nuovi indirizzi grazie al lavoro di tutti. La terza commission, che presiedo, ha trovato convergenze e ha prodotto un documento corposo e di qualità» ha sottolineato Stefano Borrello (Sa).
Per l’assessore al Territorio Ambiente Luca Bianchi «è un risultato condiviso e positivo». Ricorda il presidente della Giunta Augusto Rollandin: «Abbiamo sempre detto che avremmo rispettato il referendum popolare, noi non abbiamo mai messo in dubbio il risultato. Quella dei rifiuti è una sfida che dovevamo affrontare insieme e la maggioranza ha fatto un cambiamento radicale rispetto alle decisioni che avevano portato alla gara di appalto. La sfida ora sarà quello di far pagare poco l’utenza».
(d.c.)

Condividi

LAST NEWS

Mercato Europeo di Aosta: si alza il sipario sulla tre giorni di gusti e oggetti da 30 paesi


Taglio del nastro per l'iniziativa che che andrà in scena fino a domenica 2 ottobre in piazza...

Posted by on