Posted on

Monte Bianco, alpinisti bloccati da due giorni in un bivacco

Un escursionista danese rintracciato ieri sera dal Soccorso alpino: aveva cambiato itinerario senza avvisare, così erano scattate le ricerche

Un escursionista danese rintracciato ieri sera dal Soccorso alpino: aveva cambiato itinerario senza avvisare, così erano scattate le ricerche

Due alpinisti sono bloccati da due giorni al bivacco Craveri (3.490 metri), su Les Dames Anglaises, sul massiccio del Monte Bianco in territorio italiano. I due, che stanno bene, non erano più in grado di procedere così hanno chiamato i soccorsi. Il maltempo e la scarsa visibilità in quota stanno rallentando il loro recupero. Il Soccorso alpino valdostano è in attesa di una schiarita per poter intervenire in elicottero.
Ore di apprensione ieri per un escursionista danese, il quale avrebbe dovuto fare rientro a Chamois, ma è finito a Cheneil (Valtournenche), facendo scattare la procedura di ricerca notturna con le squadre a piedi del Soccorso alpino valdostano. L’escursionista era partito ieri mattina da Champoluc, poi ha deciso di cambiare itinerario senza avvisare. Sfortunatamente, l’albergo che ha raggiunto a Cheneil ha dei problemi alla linea telefonica, tanto che è stato possibile avere sue notizie raggiungendo la struttura a piedi intorno alle 23,30.
(re.newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS