Posted on

Frana del Mont de La Saxe, indaga la Procura

Frana del Mont de La Saxe, indaga la Procura

Nell'ambito dei lavori di realizzazione del vallo e del bypass, aperto un fascicolo 'modello 45'; «al momento non ci sono ancora ipotesi di reato», in corso «approfondimenti» attraverso sopralluoghi e acquisizione di documentazione

La Procura della Repubblica di Aosta ha aperto un fascicolo d’inchiesta sull’intervento multimilionario di realizzazione del vallo di protezione delle località La Palud e Entrèves di Courmayeur e della strada statale 26 per il Traforo del Monte Bianco, nell’ambito della frana del Mont de La Saxe.
A confermarlo è stato il procuratore capo di Aosta, Marilinda Mineccia, che ha però precisato che si tratta di un ‘modello 45’, ovvero «al momento non ci sono ancora ipotesi di reato, stiamo svolgendo approfondimenti».
Bocche cucite sulla natura degli approfondimenti in corso di svolgimento, anche se nelle settimane scorse sono già stati effettuati sopralluoghi e acquisita documentazione.
Nell’immagine il progetto del vallo in corso di realizzazione tra La Palud e Entrèves, a Courmayeur.
Maggiori dettagli sul numero di Gazzetta Matin in edicola lunedì 25 agosto 2014.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS
Consiglio Aosta: solidarietà ai lavoratori della Cogne, ma solo da minoranze e Luciano Boccazzi

Consiglio Aosta: solidarietà ai lavoratori della Cogne, ma solo da minoranze e Luciano Boccazzi


Bocciato l'ordine del giorno presentato dalla Lega: della maggioranza vota a favore solamente il...

Posted by on