Posted on

UTMB: in milleseicento al via della Sur les Traces des Ducs de Savoie

UTMB: in milleseicento al via della Sur les Traces des Ducs de Savoie

La partenza questa mattina alle 7 da Courmayeur, il vincitore è atteso verso le 22 a Chamonix; l'organizzazione ha confermato il percorso, ma ha consigliato i partecipanti di indossare abiti caldi a causa del forte vento in mattinata

Una temperatura a dir poco frizzante ha salutato questa mattina alle 7 la partenza da Courmayeur dei 1.600 partecipanti alla Sur les Traces des Ducs de Savoie®, la seconda delle cinque gare comprese nel programma del The North Face® Ultra Trail Mont Blanc® (nella foto pubblicata sul profilo facebook dell’UTMB® Xavier Thevenard in testa al rifornimento del Lac Combal). L’organizzazione ha confermato il percorso originario della TDS®, ma, a causa del forte vento previsto in mattinata, ha consigliato gli atleti di munirsi di abiti caldi. La gara prevede 119 km con 7.250 metri di dislivello positivo in semi-autonomia e si sviluppa sfruttando i sentieri della Grande Randonnée dei paesi del Monte Bianco, della Valle d’Aosta, della Haute Tarentaise e del Beaufortain. Il tempo massimo previsto è di 33 ore, ma il vincitore arriverà a Chamonix attorno alle 22. Tanti i paesi rappresentati alla TDS®: Germania 29; Argentina 3; Australia 2; Austria 7; Belgio 77; Brasile 13; Bulgaria 1; Canada 2; Cina 11; Colombia 2; Danimarca 9; Emirati Arabi Uniti 1; Equatore 4; Spagna 127; USA 16; Finlandia 12; Francia 1049; Ungheria 8; Indonesia 1; Irlanda 11; Islanda 2; Israele 1; Italia 146, Giappone 42; Lettonia 9; Lussemburgo 4; Malesia 2; Mauritius 1; Messico 1; Nepal 1; Norvegia 8; Paesi-Bassi 14; Filippine 1; Polonia 29; Portogallo 26; Repubblica Ceca 8; Romania 7; Regno Unito 76; Russia 1; Singapore 1; Slovacchia 2; Slovenia 1; Svezia 10; Svizzera 40; Ucraina 1; Uruguay 1; Venezuela 5.
Intanto prosegue la Petite Trotte à Leon® scattata lunedì alle 17.30 da Chamonix. L’organizzazione ha modificato la prima parte del percorso: le cento squadre composte da due o tre concorrenti (uno dei quali deve essere obbligatoriamente un finisher dell’UTMB® o del TDG®) hanno raggiunto Champex attraverso l’Alpeggio di Bovine, invece che dalla cresta di Autannes e dalla finestra di Arpette, come inizialmente previsto. La PTL® è una sfida non competitiva di 300 km attraverso le montagne in autonomia, molto spesso fuori dai sentieri segnalati, con i corridori che usano le indicazioni GPS fornite dall’organizzazione per orientarsi.
Domani alle 8 scatterà la Orsières-Champex-Chamonix®, venerdì mattina alle 9 da Courmayeur sarà la volta della Courmayeur-Champex-Chamonix®, quindi l’attenzione si sposterà su Chamonix, dove alle 17.30 sarà dato il via all’Ultra Trail du Mont-Blanc®.
(davide pellegrino)

Condividi

LAST NEWS