Posted on

Ladri di rame in azione nel cimitero di Quart: «Un episodio odioso»

Ladri di rame in azione nel cimitero di Quart: «Un episodio odioso»

Lo sfogo del sindaco Giovanni Barocco; la banda entrata nella notte da un passaggio laterale direttamente con un automezzo; asportate coperture di tombe di famiglia e batterie di alimentazione dei lumini votivi dei loculi

«Un episodio odioso, davvero sono senza parole. E’ desolante sapere che ormai nemmeno i cimiteri sono più esenti dai ladri». Così il sindaco di Quart, Giovanni Barocco, commenta il blitz operato nella notte da ignoti all’interno del cimitero del Villair di Quart, non lontano dalla strada statale 26, da dove è stato portato via «un quantitativo piuttosto ingente di materiale, equivalente a qualche decina di migliaia di euro», soprattutto rame a copertura dei tetti di diverse tombe di famiglia e «addirittura le batterie di alimentazione dei lumini votivi dei loculi».
A scoprire i furti sono stati questa mattina i cantonieri comunali che «ogni venerdì effettuano le pulizie all’interno del camposanto, che per la seconda volta in meno di un anno è stato preso di mira dai criminali – spiega ancora il primo cittadino -. Purtroppo si tratta di un tipo di episodio particolarmente odioso», ribadisce.
I malviventi, che qualche mese fa avevano già fatto irruzione per asportare rame nel piccolo cimitero di Ville sur Nus, sono entrati molto probabilmente da un passaggio laterale a quello principale, «che hanno sfruttato per entrare direttamente con almeno un automezzo», precisa Barocco.
Il Comune di Quart, una volta conclusi i rilievi a cura del proprio personale di Polizia locale, sporgerà formale denuncia contro ignoti per quanto accaduto.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS