Posted on

Incastrati ‘Kato’ e ‘Sappy’, i due writers che hanno imbrattato mezzo centro storico di Aosta

Incastrati ‘Kato’ e ‘Sappy’, i due writers che hanno imbrattato mezzo centro storico di Aosta

Due quindicenni del Capoluogo sono stati segnalati al Tribunale per i minori di Torino; nei giorni scorsi l'ultimo episodio: avevano prodotto scritte su due pullman turistici parcheggiati nell'area Ferrando di corso Battaglione

Due quindicenni aostani sono stati denunciati per imbrattamento continuato dagli agenti della Digos della Questura di Aosta.
Dopo l’ennesimo episodio dei giorni scorsi, prodotto mediante scritte di vario genere ai danni di due pullman turistici parcheggiati nell’area Ferrando di corso Battaglione, ad Aosta, gli uomini della Digos – verificando le registrazioni di alcune telecamere di videosorveglianza – sono riusciti a identificare i due ‘writers’.
«A loro sono riconducibili innumerevoli altre scritte murali diffuse in quasi tutto il centro storico del Capoluogo e caratterizzate dai nomi d’arte ‘Kato’ (personaggio di un famoso manga giapponese, ndr) e ‘Sappy’ (titolo di una canzone dei Nirvana, ndr)», si legge in una nota stampa diramata dalla Questura di Aosta.
I due minorenni, segnalati al Tribunale per i minori di Torino, dovranno ora risarcire i danni causati.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS