Posted on

Crisi politica, rinviata la discussione sulla richiesta di dimissioni del presidente Marco Viérin

Rinviato anche il confronto sulla rinuncia della vice presidente del Consiglio, Marilena Péaquin

Rinviato anche il confronto sulla rinuncia della vice presidente del Consiglio, Marilena Péaquin

«Riconfermiamo la fiducia al Presidente del Consiglio, ritenendo importante lavorare con un metodo differente, perché sono tante le risposte che la comunità attende». Così il capogruppo di Stella Alpina in Consiglio regionale, Stefano Borrello, in risposta a chi, come il capogruppo dell’Uvp, Luigi Berstchy, ha chiesto in avvio di lavori oggi in Consiglio Valle informazioni sulla richiesta di dimissioni formulata a fine luglio al presidente del Consiglio Marco Viérin.
Delusa dal silenzio di Viérin, Patrizia Morelli, capogruppo di Alpe: «On s’attendait un petit passage sur ce qui s’est passé avant la pause estivale. Mais, aujourd’hui, on fait comme si rien ne s’était passé. Nous attendons de la part de la majorité une prise de position politique par rapport à la requête de démissions du Président du Conseil, surtout après le communiqué du groupe Stella Alpina».
Getta acqua sul fuoco il Pd attraverso il suo capugruppo, Raimondo Donzel, ricordando che «in Conferenza capigruppo avevamo deciso di rinviare questa discussione politica ad un prossimo Consiglio. Non capiamo perché ora si sia già affrontata la questione. Noi siamo pronti a discutere, ma il Presidente dovrebbe far valere queste decisioni o aprire il dibattito in modo esplicito».
Rinvio, come chiesto dalla Conferenza dei capigruppo, anche per il confronto sulla sostituzione del vice presidente del Consiglio, Marilena Péaquin, dimessasi il 28 luglio.
(re.newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS
Donnas, per i 50 anni di Pro loco e sagra della castagna 5 giorni di festa

Donnas, per i 50 anni di Pro loco e sagra della castagna 5 giorni di festa


Dal 4 al 9 ottobre appuntamento culturale e culinario, con il gran finale domenica 9 ottobre...

Posted by on