Posted on

Furti in abitazione: denunciati due georgiani irregolari in Italia

Sono stati sorpresi all'interno di un palazzo del centro di Aosta dopo averne forzato il portone d'ingresso; nell'auto rinvenuti arnesi e oggetti atti allo scasso

Sono stati sorpresi all'interno di un palazzo del centro di Aosta dopo averne forzato il portone d'ingresso; nell'auto rinvenuti arnesi e oggetti atti allo scasso

Due trentacinquenni georgiani – che si ipotizza potessero fare parte dello stesso nucleo di cui facevano parte i connazionali Mikheil Chkahaidze e Beka Murusidze, arrestati mercoledi scorso – sono stati denunciati a piede libero per tentato furto in abitazione e per possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldello.
I due, entrati in un palazzo del centro di Aosta dopo averne forzato il portone d’ingresso, erano stati segnalati ai Carabinieri della Compagnia di Aosta da un cittadino che si era insospettito della loro presenza.
Giunti immediatamente sul posto, sia con militari in uniforme che con personale in borghese su auto civetta, i due georgiani sono stati quasi subito individuati, nonostante uno dei due avesse provato a nascondersi all’interno di un’automobile parcheggiata nelle vicinanze, all’interno della quale gli inquirenti hanno scoperto arnesi e oggetti atti allo scasso, motivo per cui sono stati condotti in caserma per l’identificazione.
Trasferiti in Questura per le determinazioni del caso, sono stati destinatari di provvedimenti di espulsione dal territorio nazionale in quanto risultati sprovvisti di regolare permesso di soggiorno.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS

Mercato Europeo di Aosta: si alza il sipario sulla tre giorni di gusti e oggetti da 30 paesi


Taglio del nastro per l'iniziativa che che andrà in scena fino a domenica 2 ottobre in piazza...

Posted by on