Posted on

Consiglio Valle: sul dossier Machet, Emily Rini chiede tempo

Consiglio Valle: sul dossier Machet, Emily Rini chiede tempo

Sulla presunta sanatoria ''ad personam'' intervenuta a favore del sindaco di Torgnon Cristina Machet alla quale è stata riconosciuta la validità della prova di francese saranno disposte verifiche

«La sovrintendente ha preso da una cattedra tanti insegnanti e, per un dubbio interpretativo, li ha mandati fuori da ogni graduatoria, buttati in mezzo alla strada» scandisce in aula consiliare il capogruppo del Pd-Sinistra VdA Raimondo Donzel che fa le pulci al provvedimento che «ha introdotto la possibilità di convalidare, a sanatoria, la validità dell’esame di francese per la signora Machet Cristina». Prosegue Donzel: «L’accertamento della lingua francese non può avere validità illimitata – così disse Dino Viérin in aula nel 1993 quando si approvò la legge –; i precari che difendo io non danno consulenze». Chiede tempo l’assessore all’Istruzione Emily Rini per approfondire «un argomento delicato». Donzel concede: «E’ un atto di responsabilità della politica. Questo atto grida vendetta e va fatta chiarezza e che la politica non si faccia complice di un errore amministrativo. Le regole sono uguali per tutti: o saniamo per tutti o facciamo rispettare le regole».
(danila chenal)

Condividi

LAST NEWS