Posted on

Salute e prevenzione: diabete e sordità ‘in coppia’ colpiscono oltre duemila valdostani

Salute e prevenzione: diabete e sordità ‘in coppia’ colpiscono oltre duemila valdostani

Lo mette in evidenza lo studio 'Diabete e udito' promosso da Amplifon che evidenzia la necessità di un test audiometrico nel controllo annuale di un paziente diabetico

C’è una relazione stretta tra diabete e ipoacusia, che spesso viene sottovalutata. Lo mette in evidenza lo studio ‘Diabete e udito’ promosso da Amplifon e presentato a Milano nei giorni scorsi.
Secondo lo studio, in Italia vi sono circa 4 milioni di persone che convivono con il diabete; quasi 4900 nella nostra regione e che hanno un rischio doppio, 2,15 volte più elevato, di sviluppare un deficit dell’udito. Si calcola che il 45% dei diabetici, come dire uno su due, abbia una perdita dell’udito; si parla dunque di 2 mila 200 valdostani.
Cecità, insufficienza renale neuropatia, malattia cardiache sono alcune delle complicanze associate al diabete; tuttavia, nonostante i numerosi studi scientifici abbiano fornito convincenti evidenze, ancora oggi l’ipoacusia non è considerata tra le complicanze ufficiali del diabete.
Secondo lo studio ‘Diabete e udito’ è necessario inserire il test audiometrico nel controllo annuale di un paziente diabetico; non solo. Anche un deficit dell’udito può diventare una spia della presenza di diabete ed è opportuno monitorare le alterazioni della glicemia nelle persone con ipoacusia, così da diagnosticare precocemente un’eventuale condizione di diabete.
(re.newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS