Posted on

Sport invernali: nelle prime FIS norvegesi, Pellegrino e Laurent lontani dalle prime posizioni

Sport invernali: nelle prime FIS norvegesi, Pellegrino e Laurent lontani dalle prime posizioni

Nel gigante FIS in Svezia, diciottesimo Davide Brignone

Prime gare FIS in terra norvegese per gli azzurri Under 23, completati da Federico Pellegrino e Greta Laurent. Due le gare andate in scena venerdì a Beitostølen (Norvegia), con una 15 km maschile e una 10 km femminile a tecnica classica. In campo rosa, tripletta norvegese con Therese Johaug (26’36”1), Marit Bjoergen (a 24”7) e Heidi Weng (a 44”8). La migliore delle italiane è Lucia Scardoni (29’15”7; a 2’39”6), con ottima 19ª Francesca Baudin (Fiamme Gialle; 27’17”2). Lontana dalle prime, invece, Greta Laurent (Fiamme Gialle) che chiude in 46ª posizione con il tempo di 31’27”1. Successo casalingo anche in campo maschile, con il norvegese Martin Johnsrud Sundby (37’15”1) che precede Didrik Tønseth (a 22”9) e Petter Northug (a 25”8). Mattia Pellegrino, 15°, è il miglior azzurro, con 59° Federico Pellegrino (Fiamme Oro; a 2’10”6) e 73° Enrico Nizzi (Cse; a 2’25”8).
Nelle prove a tecnica libera di sabato, ancora bene Baudin, che nella 10 km chiude 15ª in 25’33”9, attardata di 2’26”3 dalla vincitrice norvegese Marit Bjoergen (23’07”6), che si gode la vendetta su Johaug e Weng. Al maschile, vince ancora Martin Johnsrud Sundby (32’22”2), con migliore degli azzurri, 44°, l’alpino Enrico Nizzi (33’50”2); bene anche Federico Pellegrino (Fiamme Oro), 53° in 34’05”6, a 1’43”4.
Nella Sprint a tecnica classica di domenica, arriva il riscatto di Greta Laurent (Fiamme Gialle), 14ª assoluta dopo il 13° tempo in qualifica, nella gara vinta dall norvegese Barbro Kvaale. Ancora positiva la prova di Francesca Baudin (19ª dopo il ventesimo tempo in qualifica). In campo maschile, sorride Petter Northug, davanti ai norvegesi Sondre Turvoll Fossli e Johan Kjoelstad. Dopo il 29° posto in qualifica, Federico Pellegrino risale la china e chiude 19°; 44° Enrico Nizzi (Cse).
Sci alpino
Weekend impegnativo anche per lo sci alpino. Nel gigante FIS di sabato a Gaellivare (Svezia), vince lo svizzero Fernando Schmed (1’45”23), con 18° Davide Brignone (Sc Courmayeur MB; 1’48”71). Nel secondo gigante, vince Peder Dahlum (1’47″09), nella gara che ha visto Davide Brignone non prendere il via nella seconda manche.
EC Free style
Prime giornate di gara per la Coppa Europa di skicross. Sabato a Pitzaler/Gletscher (Austria), quarto tempo per Marco Tomasi nella gara vinta dall’austriaco Thomas Zangerl davanti al tedesco Thomas Fischer e allo statunitense Brant Crossan. Al 15° posto Francesco Mauriello (Sc Val d’Ayas), eliminato nei quarti da Tomasi; 60° Shanty Cipolli (Club de Ski Valtournenche).
Nella foto d’archivio, Greta Laurent e Federico Pellegrino.
(re.newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS