Posted on

Dall’Europa 32 milioni per occupazione e investimenti

La Commissione europea ha approvato ieri sera il programma Fesr 2014/2020 che permetterà di sviluppare le innovazioni tecnologiche

La Commissione europea ha approvato ieri sera il programma Fesr 2014/2020 che permetterà di sviluppare le innovazioni tecnologiche

Arriva il via libera della Commissione europea al Programma investimenti per la crescita e l’occupazione 2014/20 (FESR) per la Valle d’Aosta.
«Il Programma, del valore complessivo di 64,3 milioni di euro, – spiega il presidente della Regione Augusto Rollandin – consentirà alla nostra regione di sostenere, nei prossimi sette anni, iniziative volte a rafforzare la ricerca, lo sviluppo tecnologico e l’innovazione, sviluppare il settore Ict, anche attraverso il completamento della banda larga, promuovere la competitività delle Pmi, l’efficienza energetica degli edifici pubblici e la mobilità urbana sostenibile, nonché il turismo attraverso il restauro e la valorizzazione del patrimonio culturale, sostenendo l’integrazione delle diverse risorse territoriali».
I risultati attesi in seguito all’utilizzo delle risorse prevedono una copertura del 100% del territorio con banda larga (nel 2013 era del 29%), la riconversione di 17 edifici pubblici dal punto di vista energetico, investimenti in oltre 150 piccole e medie imprese, facilitare la creazione e la crescita di Pmi innovative e oltre 20 milioni di euro di investimenti privati, addizionali a quelli pubblici, sempre nelle Pmi.
(re.newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS