Posted on

Furti: sfruttano la villeggiatura per ripulire alloggi ed esercizi pubblici di Courmayeur, denunciati marocchino e moldavo

Furti: sfruttano la villeggiatura per ripulire alloggi ed esercizi pubblici di Courmayeur, denunciati marocchino e moldavo

Messi alle strette, i due ventenni - che alloggiavano in un hôtel di Pré-St-Didier - hanno ammesso le loro responsabilità

Erano giunti a Courmayeur in villeggiatura, con l’obiettivo di pagarsi il periodo di vacanza col ricavato di alcuni furti perpetrati nel frattempo in diversi esercizi pubblici e in abitazioni ai piedi del Monte Bianco.
Per i furti effettuati – tra gli altri – nei locali Petit Bistrot e American Bar e nella pizzeria Fuori Pista di Courmayeur, blitz furtivi caratterizzati dalle medesime modalità di effrazione, due ventenni – un marocchino, A.E., e un moldavo, S.D. – sono stati denunciati a piede libero dai carabinieri del Comando Stazione di Courmayeur per furto aggravato.
In collaborazione con i militari dell’Arma di Morgex, gli inquirenti sono arrivati ai due studiando le registrazioni delle schede delle persone alloggiate nelle strutture ricettive della Valdigne: a un certo punto, sono stati individuati i due giovani presso un hôtel di Pré-St-Didier, già pregiudicati perché autori di furti perpetrati in altre località di villeggiatura.
I carabinieri, quindi, hanno iniziato a sospettare che i due giovani non fossero dei semplici turisti: nella loro stanza d’albergo, infatti, sono stati trovati pacchi di sigarette e alcuni capi di abbigliamento rubati in un’abitazione a Courmayeur, oltre a quasi 1.000 euro di denaro contante.
Messi alle strette, il marocchino e il moldavo hanno ammesso le loro responsabilità, affermando addirittura di aver rubato 2.500 euro in contanti, ma di possederne – al momento del controllo dei carabinieri – soltanto 1.000 perché gli altri erano già stati spesi nelle sere precedenti.
Oltre alle due denunce, ai giovani è stata notificata la misura di prevenzione del Foglio di Via obbligatorio con divieto di rientro nei comuni di Courmayeur e di Pré-St-Didier emesso dalla Questura di Aosta.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS
Lutto: anche l’Anpi Valle d’Aosta piange la scomparsa del Partigiano Brindisi
Pietro Parisi, il partigiano Brindisi

Lutto: anche l’Anpi Valle d’Aosta piange la scomparsa del Partigiano Brindisi


Pietro Parisi, detto Brindisi, aveva combattuto nella Resistenza in Valle d'Aosta, dove saranno...

Posted by on

Congresso Cgil VdA, Bertschy: «Rinnovo contratto comparto unico entro febbraio»
Il presidente Bertschy al Congresso della Cgil VdA

Congresso Cgil VdA, Bertschy: «Rinnovo contratto comparto unico entro febbraio»


Il presidente della Regione, Luigi Bertschy, ha annunciato un'accelerazione in materia di contratto...

Posted by on

Aiuti: Finaosta conferma il finanziamento Sostegno alle imprese da 8 milioni di euro
Finaosta: si rinnova Sostegno alle imprese 2023

Aiuti: Finaosta conferma il finanziamento Sostegno alle imprese da 8 milioni di euro


Le realtà rossonere che abbiano subito conseguenze dalla guerra tra Russia e Ucraina, potranno...

Posted by on