Posted on

Aosta, stop al fumo nei parchi e nei cimiteri

È passato, a maggioranza, e dopo lunghe discussioni l'ordine del giorno sulle restrizioni al fumo nei luoghi aperti che ha spaccato la maggioranza

È passato, a maggioranza, e dopo lunghe discussioni l'ordine del giorno sulle restrizioni al fumo nei luoghi aperti che ha spaccato la maggioranza

Sono 17 i luoghi pubblici, all’aperto, dove non si potrà più fumare.
Lo ha stabilito il Consiglio comunale di Aosta approvando, questo pomeriggio, l’ordine del giorno proposto da Alpe dopo lunghe discussioni.
Le aree interessate sono quelle dei parchi e giardini pubblici, cimiteri e viali, e le zone nelle vicinanze di asili nido e scuole di ogni ordine e grado. A ricordare il divieto sarà apposta un’apposita segnaletica.
«Sono luoghi aperti e areati, non vedo il motivo di un divieto che sarà anche di difficile applicazione» ha detto Fabio Platania (Pd) votando contro come Ettore Viérin (Pdl) che ha sottolineato come «l’ordinanza sia esageratamente restrittiva».
La votazione finisce con 16 voti a favore, 9 astensioni (tra i quali sindaco e vice sindaco) e 3 contrari.
(re.newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS