Posted on

Ampliamento dell’ospedale: stornare 10 milioni dal progetto per le piccole imprese

Ampliamento dell’ospedale: stornare 10 milioni dal progetto per le piccole imprese

Lo ha chiesto in Consiglio Valle il gruppo dell'Uvp chiedendo di non toccare il fondo di inclusione sociale

«Attingere dal fondo per l’inclusione sociale (19 milioni in bilancio) per sostenere le piccole imprese ci è sembrata una misura opportuna, coerente alle linee dettate dal Consiglio Valle, certa e rapida». Lo ha sottolineato in Consiglio Valle l’assessore alle Finanze Ego Perron, rispondendo a un’interrogazione presentata dal gruppo dell’Union valdôtaine progressiste che chiedeva di «conoscere i passi concretamente mossi in funzione della costituzione di un fondo per le piccole imprese». Il provvedimento della giunta regionale prevede l’attivazione di interventi per 2 milioni di euro nell’ambito dei lavori pubblici e per 400 mila euro in agricoltura. Per Perron «i piani di investimento potranno riavviare il volano della piccole imprese con ricadute positive sul settore dell’edilizia tra i più colpiti della crisi. Sono interventi di piccola entità da affidare a cottimo fiduciario a base d’asta inferiore a 40 mila euro. I tempi di affidamento saranno brevi e l’esecuzione degli interventi avverrà entro l’anno».
Nel ribattere il capogruppo Luigi Bertschy ha puntualizzato: «se il fondo di inclusione sociale è stata creato per dare qua e là risposte va bene, tamponiamo una situazione ma di risposte non ne diamo; la nostra è una volontà diversa. Bisogna trovare una misura straordinaria che dia risposte alle piccole imprese, ci sono risorse ferme per lavori che non partiranno subito, e intendo ampliamento ospedale, storniamo 10 milioni e investiamoli per le imprese».
(danila chenal)

Condividi

LAST NEWS