Posted on

Protagonisti dell’autonomia: a Maria Ida Viglino sarà intitolato il salone di palazzo regionale

Protagonisti dell’autonomia: a Maria Ida Viglino sarà intitolato il salone di palazzo regionale

La cerimonia avverrà sabato 18 aprile, nel centenario della nascita, nel corso dell'incontro «Merci, Mademoiselle»

Il Governo regionale ha deciso di intitolare il salone delle manifestazioni di palazzo regionale a Maria Ida Viglino, «un segno di riconoscenza e gratitudine per una donna che ha marcato la Storia della nostra regione, prima nella Resistenza, poi come amministratrice e che ha avuto un ruolo fondamentale nella promozione della cultura locale» – ha sottolineato il presidente della Regione Augusto Rollandin. Nata a Gignod il 18 aprile 1915, Maria Ida Viglino fu professoressa di matematica e preside nelle scuole valdostane; partecipò alla Resistenza e svolse un ruolo fondamentale dopo la Liberazione; Mademoiselle Viglino fu infatti uno dei componenti della delegazione che si recò a Torino e a Milano, nel maggio 1945, per rivendicare l’autonomia, come presidente del Comitato di Liberazione Nazionale. Nel 1946, la professoressa Viglino fu membro del primo Consiglio regionale della Valle d’Aosta; lasciò però l’incarico per tornare a dedicarsi all’insegnamento. Fu eletta assessore regionale tecnico all’Istruzione pubblica nel 1953-54 e nel 1972 fu eletta consigliera regionale. Nel dicembre 1973 divenne assessore regionale alla Pubblica istruzione e mantenne la carica per 10 anni.
La cerimonia di intitolazione si terrà sabato 18 aprile, in occasione del centenario dalla nascita della professoressa di Gignod, nel corso della conferenza in suo ricordo dal titolo ‘Merci, Mademoiselle’.
Nella foto, Mademoiselle Maria ida Viglino.
(c.t.)

Condividi

LAST NEWS