Posted on

Comunali: caos a La Salle, Salice corre da solo contro l’astensionismo

Eliseo Lumignon e Tullio Cavallero decidono di non presentare le loro liste, una mossa politica per puntare al commissariamento

Eliseo Lumignon e Tullio Cavallero decidono di non presentare le loro liste, una mossa politica per puntare al commissariamento

Sorpresa a La Salle, solo una lista, il gruppo civico di Loris Salice e René Jacquemod, correrà per le Comunali.
Eliseo Lumignon e Tullio Cavallero, candidati sindaci di altre due compagini, hanno deciso di non presentare la loro candidatura. «É una scelta politica, il nostro gruppo ha deciso di ritirarsi perché la lista che si è presentata faccia la sua strada», dice Tullio Cavallero, candidato della squadra sostenuta dall’Union Valdôtaine.
«L’elemento sociale ha preso il sopravvento e i conflitti personali dettati da anni di divisioni non permettono la serenità per costruire l’avvenire della comunità», dice Eliseo Lumignon, referente di un’altra lista civica.
Forte il rischio che il gruppo di Salice non raggiunga il quorum: «Sì, nove su dieci c’è questo rischio. Il paese è spaccato da conflitti personali troppo grossi, serve prendere tempo per ricostruire e l’unica soluzione è che il Comune sia commissariato», dice Lumignon.
Il servizio completo sul numero di Gazzetta Matin in edicola lunedì 13 aprile.
(e.d.)

Condividi

LAST NEWS