Posted on

Dinamite in casa, resta in carcere l’allevatore di La Salle

Dinamite in casa, resta in carcere l’allevatore di La Salle

Il gip Maurizio D'Abrusco ha confermato oggi l'arresto di Cassiano Treboud

Resta in carcere Cassiano Treboud (foto), accusato di detenzione di materiale esplosivo. Il quarantunenne allevatore di La Salle era stato arrestato venerdì notte dal Corpo forestale dopo che, in una perquisizione nella sua proprietà, erano stati rinvenutii 25 candelotti di dinamite.
La conferma dell’arresto è stata disposta dal gip di Aosta, Maurizio D’Abrusco, dopo aver interrogato Treboud questa mattina nel carcere di Brissogne. L’allevatore è anche accusato di furto, poiché trovato in possesso di circa cento tavole che risultano essere state rubate.
Durante le perquisizioni la forestale aveva trovato anche 84 campanacci di cui si ignora la provenienza.
Cassiano Treboud, davanti al gip, ha respinto ogni accusa.
(re.newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS

Mercato Europeo di Aosta: si alza il sipario sulla tre giorni di gusti e oggetti da 30 paesi


Taglio del nastro per l'iniziativa che che andrà in scena fino a domenica 2 ottobre in piazza...

Posted by on