Posted on

Immigrazione: la Valle d’Aosta dice “No” a 79 rifugiati

Accesa discussione tra il presidente della Regione e il prefetto Morcone, che chiedeva la disponibilità della Valle per l'accoglienza. Rollandin: non siamo in grado di ospitarne altri

Accesa discussione tra il presidente della Regione e il prefetto Morcone, che chiedeva la disponibilità della Valle per l'accoglienza. Rollandin: non siamo in grado di ospitarne altri

Martedì 5 maggio, in un’accesa conversazione telefonica con il prefetto Mario Morcone, direttore del dipartimento immigrazione del ministero dell’Interno, il presidente della giunta e prefetto della Valle d’Aosta, Augusto Rollandin, ha ribadito il no all’accoglienza di 79 rifugiati. Il Ministero chiedeva che i migranti fossero accolti uno per ogni comune della Valle e tre ad Aosta.
Rollandin ha chiarito: «Non siamo in grado di accoglierne altri: nei centri di Aosta e Verrès ne ospitiamo già 62». Il capo dell’esecutivo alle parole ha fatto seguire una lettera formale indirizzata al ministero dell’Interno, le cui strutture sono chiamate a sistemare 83 mila rifugiati in tutta Italia. Rifiuto anche da Lombardia e Veneto.
(d.c.)

Condividi

LAST NEWS
Lutto: anche l’Anpi Valle d’Aosta piange la scomparsa del Partigiano Brindisi
Pietro Parisi, il partigiano Brindisi

Lutto: anche l’Anpi Valle d’Aosta piange la scomparsa del Partigiano Brindisi


Pietro Parisi, detto Brindisi, aveva combattuto nella Resistenza in Valle d'Aosta, dove saranno...

Posted by on

Congresso Cgil VdA, Bertschy: «Rinnovo contratto comparto unico entro febbraio»
Il presidente Bertschy al Congresso della Cgil VdA

Congresso Cgil VdA, Bertschy: «Rinnovo contratto comparto unico entro febbraio»


Il presidente della Regione, Luigi Bertschy, ha annunciato un'accelerazione in materia di contratto...

Posted by on

Aiuti: Finaosta conferma il finanziamento Sostegno alle imprese da 8 milioni di euro
Finaosta: si rinnova Sostegno alle imprese 2023

Aiuti: Finaosta conferma il finanziamento Sostegno alle imprese da 8 milioni di euro


Le realtà rossonere che abbiano subito conseguenze dalla guerra tra Russia e Ucraina, potranno...

Posted by on