Posted on

Rapina: dà fuoco a direttrice di banca, l’attentatore non risponde al gip

Si è avvalso della facoltà di non rispondere alle domande del gip di Aosta, Fabio Pelis, il trentunenne di Cavernago (Bergamo) che venerdì 8 maggio aveva dato fuoco alla direttrice di uno sportello bancario della bassa Bergamasca durante un tentativo di rapina. L’udienza di convalida del fermo si è svolta stamane all’Ospedale Parini di Aosta, dove Pelis è stato ricoverato dopo essersi costituito. Il giudice Maurizio D’Abrusco si è riservato la decisione.
Fabio Pelis è assistito dall’avvocato del foro di Bergamo, Pietro Donadoni, che per l’udienza di oggi ha delegato l’incarico alla collega di Aosta Genny Bouc. Pelis non ha risposto alle domande del giudice. La Procura ha presentato istanza di custodia cautelare in carcere, mentre la difesa chiede che si tenga conto delle precarie condizioni di salute di Pelis prima di decidere per l’eventuale carcerazione.
(re.newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS