Posted on

Casinò, è di nuovo alta tensione: disdetta dei contratti di primo e secondo livello

Casinò, è di nuovo alta tensione: disdetta dei contratti di primo e secondo livello

I sindacati stigmatizzano le modalità della comunicazione da parte dell'azienda

Casinò, torna alta tensione tra l’Azienda e i lavoratori e i sindacati. “A seguito dell’incontro durante il quale l’amministratore unico del Casinò di Saint-Vincent, Luca Frigerio, ha comunicato la volontà di disdettare gli accordi di lavoro di secondo livello e parte del contratto di primo livello”, Cgil, Cisl, Savt, Snalc, Ugl e Uil “stigmatizzano con forza le modalità utilizzate per comunicare una scelta di tale delicatezza e importanza”. I sindacati ritengono che “ci si trovi di fronte ad una gravissima ed inaspettata decisione unilaterale del tutto immotivata”, si legge in una nota delle sigle.
“Le organizzazioni sindacali non si sono mai sottratte dalle trattative avviate nei primi mesi dell’anno sulla riduzione del costo del personale, trattative che però si sono improvvisamente interrotte ormai da diverso tempo visto che l’azienda non ha più convocato nessun incontro su tale argomento fino all’improvviso annuncio di oggi”.
(redazione newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS