Posted on

Turismo, calano gli italiani ma aumentano gli stranieri

Da Regno unito, Francia, Svezia e Svizzera la maggior parte di turisti che nel 2014 sono arrivati in Valle

Da Regno unito, Francia, Svezia e Svizzera la maggior parte di turisti che nel 2014 sono arrivati in Valle

Nel 2014 (fonte Rava) le presenze di turisti sono rimaste stabili (erano diminuite di quasi il 6 per cento nel 2013) – si legge nel rapporto di Bankitalia -. Alla flessione della componente italiana si è associata la significativa ripresa di quella estera (-4,7 e 8,5%, rispettivamente). Tale incremento è riconducibile soprattutto alle presenze di turisti del Regno Unito, della Francia, della Svezia e della Svizzera, ma sono aumentati in misura rilevante anche i viaggiatori provenienti dagli Stati Uniti e dalla Finlandia; sono invece fortemente diminuiti i turisti russi.
Il numero di arrivi in Valle d’Aosta è salito dell’1,4 per cento, esclusivamente per la crescita di quelli stranieri (9,5 per cento; -3,1 per cento gli arrivi di italiani). La durata media dei periodi di permanenza è passata dai 3,1 giorni del 2013 ai 3,0 del 2014.
Il profilo stagionale delle presenze è rimasto pressoché stabile: circa il 44% delle presenze italiane si è concentrato nei mesi estivi (luglio e agosto), mentre circa il 50% di quelle straniere ha soggiornato tra gennaio e marzo. La spesa media dei viaggiatori esteri è tornata a crescere.
(redazione newsvda)

Condividi

LAST NEWS
Savt: «70 anni non si mettono in discussione nelle aule di tribunale»

Savt: «70 anni non si mettono in discussione nelle aule di tribunale»


Il segretario Claudio Albertinelli rilancia dopo il congresso straordinario del sindacato, che ha...

Posted by on

La Vita di Arnad dona la quindicesima ai 120 dipendenti
La famiglia Calliera in occasione dei 60 anni dell'azienda

La Vita di Arnad dona la quindicesima ai 120 dipendenti


Il bel gesto della famiglia Calliera accompagnato da una lettera: un bel regalo di Natale anticipato...

Posted by on