Posted on

Cassa integrazione in deroga: via libera al finanziamento della nuova tranche 2015

Il Ministero del Lavoro ha autorizzato l'INPS a utilizzare le somme residue del 2014

Il Ministero del Lavoro ha autorizzato l'INPS a utilizzare le somme residue del 2014

Via libera per il finanziamento degli ammortizzatori sociali in deroga per l’anno 2015 per i lavoratori valdostani. La buona notizia è giunta dell’assessorato alle Attività Produttive, che riporta la decisione del Ministero del Lavoro di autorizzare l’INPS a utilizzare le somme residue, relative all’anno 2014, proprio per questo scopo.
Con questo passo avanti, salirà il numero delle concessioni di cassa integrazione in deroga per il 2015, autorizzate dalla Regione, che al momento riguardano 144 lavoratori (64 artigiani, 80 non artigiani) di 35 imprese, per un importo di 558mila 763 euro e un monte ore di 56 mila 964.
«Siamo soddisfatti dei risultati ottenuti mediante la trattativa con il Ministero del lavoro perché, con la ripresa delle procedure di liquidazione della CIG in deroga per l’anno 2015, non liquidate a causa della mancata autorizzazione Ministeriale, possiamo finalmente dare una risposta concreta a tutti quei lavoratori che sono stati coinvolti in questa situazione – spiega l’assessore Pierluigi Marquis -. Gli uffici del Dipartimento del lavoro regionale hanno già completato la procedura autorizzativa e pertanto le indennità potranno essere liquidate dall’INPS di Aosta a partire dalla metà di luglio 2015».
(re.newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS