Posted on

Buona scuola: senatore Lanièce vota “sì”

Buona scuola: senatore Lanièce vota “sì”

“Ho Ricevuto le necessarie rassicurazioni dal Governo sul rispetto delle nostre prerogative statutarie, il Ministro Giannini verrà di persona a luglio in Valle d’Aosta e si farà garante della nostra autonomia nel settore scolastico”. Lo annuncia il senatore Albert Lanièce, motivando così il suo “sì” al voto in aula sul Ddl Buona scuola.
“Ho cambiato la mia intenzione di voto soltanto dopo aver ricevuto le necessarie rassicurazioni da parte del Ministro dell’Istruzione Giannini circa l’intenzione di rispettare le nostre prerogative statutarie in materia di ordinamento scolastico prosegue il senatore -. Alla Regione Autonoma della Valle d’Aosta verrà garantita piena autonomia in
questo settore. Il Ministro Giannini mi ha annunciato personalmente che verrà a metà luglio in Valle d’Aosta per incontrare la Presidenza della nostra Regione e gli Uffici competenti al fine di ribadire in loco che la nostra autonomia scolastica verrà assolutamente salvaguardata.”
“In prima lettura alla Camera erano state inserite, nel provvedimento “la Buona Scuola”, delle norme che già salvaguardavano le nostre prerogative statutarie in questo settore. Qui in Senato, avevo, tuttavia, presentato un ulteriore emendamento, più specifico e dettagliato, che era stato elaborato dalla Regione – spiega -. Con rammarico ho dovuto constatare che questa nostra richiesta non è stata recepita nel maxiemendamento, il che, se non avessi ottenuto le necessarie rassicurazioni da parte del Governo, mi avrebbe portato a votare contro il provvedimento”, conclude il senatore Lanièce.
(redazione newsvda)

Condividi

LAST NEWS