Posted on

Scippi ad anziane: c’è pericolo di reiterazione del reato, arrestati i due aostani denunciati una settimana fa

Scippi ad anziane: c’è pericolo di reiterazione del reato, arrestati i due aostani denunciati una settimana fa

Si tratta di Giuseppe Monte, 36 anni, e Christian Strobbe, di 35, finiti in carcere in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare emessa stamane dal gip del Tribunale di Aosta, Eugenio Gramola

Appena una settimana fa erano stati denunciati a piede libero dalla Squadra mobile della Questura di Aosta per due scippi perpetrati domenica 21 e 28 giugno a danno di due pensionate aostane, nella zona del Quartiere Cogne, alla periferia ovest del Capoluogo.
Su ordinanza del gip del Tribunale di Aosta, Eugenio Gramola, emessa questa mattina, gli uomini della Questura hanno eseguito poco fa la misura di custodia cautelare in carcere nei confronti di Giuseppe Monte, 36 anni, e di Christian Strobbe, di 35, che secondo il giudice sarebbero capaci di reiterare il reato.
Da qui la richiesta di custodia cautelare avanzata nei giorni scorsi dal sostituto procuratore Luca Ceccanti.
Secondo quanto appreso, i due avrebbero agito in vie appartate e – sempre in coppia – si sarebbero resi autori anche di un furto di alcuni capi di abbigliamento all’interno di un esercizio commerciale del centro storico. La denuncia di entrambi i soggetti – già conosciuti per reati legati agli stupefacenti – era stata resa possibile grazie alla descrizione dei due balordi fornita dalle vittime, in particolare grazie a una 82enne che provò a resistere allo strappo della sua borsetta, graffiando al volto uno dei due malviventi.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS