Posted on

Aosta: appalto neve con risparmio

Aosta: appalto neve con risparmio

Aggiudicati i tre lotti mancanti con un risparmio del 5% sul contratto dello scorso anno

Arriva la soluzione per il “vuoto” relativo a tre lotti dell’appalto per lo smaltimento neve del comune di Aosta. Il rinnovo delle concessioni, fino alla primavera del 2016, quando scadranno in contemporanea tutti e 12 i lotti in cui è divisa la città, è arrivato con la Giunta di giovedì che ha chiuso il cerchio raggiungendo un ribasso del 5% rispetto allo scorso anno. «Con la variazione di bilancio approvata nell’ultimo consiglio siamo riusciti a mantenere il servizio neve sostanzialmente identico a quello dello scorso anno – spiega l’assessore alla Viabilità Valerio Lancerotto -. I due appalti riguardanti Arpuilles-Excenex e Signayes-Vignoles sono stati confermati alla ditta “Calcestruzzi Fenis” per una cifra rispettivamente di 80 mila e 72 mila euro. Questa volta, però, per risparmiare, il contratto sarà a corpo e non più a misura, con maggiori responsabilità per la ditta, che non verrà più attivata da un tecnico comunale reperibile, ma dovrà intervenire in caso di neve che abbia raggiunto un certo limite o strade ghiacciate». La spargitura del sale nel centro cittadino, invece, è stata confermata all’impresa Micron, per un costo di 57.692 euro. «Questo ci permetterà di arrivare alla primavera del 2016 con tutti i lotti in scadenza – conclude Lancerotto -, così potremo rimodulare il servizio e riqualificarlo».
(al.bi.)

Condividi

LAST NEWS