Posted on

Telecomunicazioni: avanza la rete in fibra ottica

Telecomunicazioni: avanza la rete in fibra ottica

Regione e Telecom Italia insieme per il progetto VdA Broadbusiness da 26 milioni di euro; entro l'anno fibra ottica anche nella Valsavarenche e valle di Champorcher

Grazie alla sinergia tra amministrazione regionale e Telecom Italia, entro la fine dell’anno anche la Valsavarenche e la valle di Champorcher saranno coperte con reti in fibra ottica. Lo hanno annnunciato il presidente della regione Augusto Rollandin e il direttore Business di Telecom Italia quest’oggi, durante l’incontro organizzato per presentare i primi risultati del piano di copertura della rete in fibra ottica realizzato nell’ambito del progetto VdA Broadbusiness.
Con la copertura della Val d’Ayas, Valle del Lys e Valtournenche, si completa la prima parte del programma. A oggi, 19 comuni sono predisposti per collegamenti ad alta velocità, «consentendo così a residenti e visitatori una soluzione integrata di servizi a banda larga e ultralarga, in grado di soddisfare le esigenze di connettività».
L’investimento complessivo è stato di 26,1 milioni di euro; il finanziamento contempla anch fondi europei stanziati per il bando attuato da Inva e vinto da Telecom Italia che ha previsto anche la creazione di una rete di 600 punti di accesso wi fi.
In autonomia rispetto al bando e con investimenti propri, Telecom Italia ha avviato l’estensione della copertura del servizio Adsl con velocità fino a 20 Mbps a un bacino di oltre 10mila abitazioni, in 17 comuni, pari al 16% circa della popolazione.
Per quanto riguarda la rete mobile, gli interventi hanno riguardato 33 impianti, con l’obiettivo di realizzare la nuova rete 3G e 4F di Tim e potenziare il servizio UMTS/HSPA. Per la rete fissa, entro l’anno l’attivazione è garantita per la Val d’Ayas mentre per la Valtournenche e la Valle del Lys bisognerà aspettare il mese di aprile 2016.
Secondo quanto affermato dal presidente della Regione Augusto Rollandin «entro il 2017, tutte le vallate saranno infrastrutturate con fibra ottica, contribuendo a promuovere una dinamica di crescita che, nel nostro caso, persegue il bene diffuso e sostiene territori geograficamente disagiati». Per Simone Battiferri, direttore business di Telecom Italia, «si tratta di un risultato importante che conferma la volontà dell’azienda di assumere attivamente il ruolo di abilitatore digitale de Paese, investendo e mettendo a disposizione delle famiglie, degli imprenditori e delle amministrazioni pubbliche, le più moderne infrastrutture e i più avanzati servizi di banda larga e ultralarga».
Nella foto, la presentazione dei primi risultati del piano di copertura della rete in fibra ottica VdA Broadbusiness.
(re.newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS