Posted on

Lavazza: trovato l’accordo per la cassa integrazione

L'ammortizzatore sociale riguarderà i 52 dipendenti dell'azienda torinese, ora in attesa di una risposta da parte del Ministero; rimane in sospeso la questione "ricollocamento" a Gattinara

L'ammortizzatore sociale riguarderà i 52 dipendenti dell'azienda torinese, ora in attesa di una risposta da parte del Ministero; rimane in sospeso la questione "ricollocamento" a Gattinara

Come anticipato la scorsa settimana, è arrivata mercoledì 16 dicembre la firma dell’accordo per la richiesta dell’attivazione della cassa integrazione per i 52 lavoratori della sede Lavazza di Verrès. L’incontro tra le sigle sindacali di Cgil, Savt, Cisl e Uil, i vertici di Confindustria, dell’azienda e i dirigenti del dipartimento, ha partorito la decisione che ora dovrà essere inviata al Ministero del Lavoro, che potrà dare risposta entro 90 giorni.
La richiesta di cassa integrazione, che doveva essere effettuata entro la fine dell’anno per evitare di incappare nelle nuove norme che regolano gli ammortizzatori sociali, dovrebbe essere concessa per un anno, permettendo così anche, come anticipato lunedì su Gazzetta Matin, la produzione della mattonella (250 gr) fino a marzo e dei formati speciali fino a giugno.
In attesa di capire gli sviluppi, rimangono in ballo, intanto, le trattative con coloro (massimo una quindicina secondo fonti interne) che potrebbero decidere di accettare l’idea di ricollocamento nella sede di Gattinara.
(al.bi.)

Condividi

LAST NEWS
La Grenette è il primo ristorante di Aosta a proporre l’orario continuato

La Grenette è il primo ristorante di Aosta a proporre l’orario continuato


Dal 29 novembre la cucina del ristorante targato “Bottega Antichi Sapori” è aperta...

Posted by on

Guerra Russia Ucraina: il consiglio di Aosta chiede il cessate il fuoco e pensa a un gemellaggio

Guerra Russia Ucraina: il consiglio di Aosta chiede il cessate il fuoco e pensa a un gemellaggio


Approvato l'ordine del giorno, con l'astensione delle minoranze e il voto contrario di Bruno...

Posted by on