Posted on

Tragedia: morto lo scalatore caduto da cascata di ghiaccio

Tragedia: morto lo scalatore caduto da cascata di ghiaccio

E' Fabio Salerno, 30enne torinese; l'incidente avvenuto attorno alle 14.15 sulla Maîtresse des chamois a Bionaz, nelle vicinanze della Diga di Place Moulin; primo della cordata, è precipitato contro le rocce forse a causa della perdita di un appiglio

Non ce l’ha fatta Fabio Salerno, lo scalatore trentenne di Carignano, in provincia di Torino, elisoccorso poco dopo le 14.30 nell’alta Valpelline, dopo essere caduto dalla cascata di ghiaccio Maîtresse des chamois, nelle vicinanze della Diga di Place Moulin. E’ deceduto nella sala urgenze del Pronto soccorso dell’ospedale Umberto Parini di Aosta.
Troppo gravi si sono rivelati i traumi riportati nella caduta, soprattutto quelli derivanti dall’impatto contro le rocce, che alla fine si sono rivelati fatali.
Il giovane scalatore, il primo della cordata composta da altri due suoi compagni, a un certo punto – forse a causa della perdita di un appiglio – è precitato per diversi metri nel vuoto, sotto gli occhi dei suoi amici, che hanno subito lanciato l’allarme.
Sul posto è intervenuto l’elicottero del Soccorso alpino valdostano con équipe medica a bordo: elitrasportato all’ospedale Umberto Parini di Aosta, le condizioni dello scalatore torinese erano parse subito gravissime, soprattutto per via del politrauma riportato nello schianto contro le rocce.
Nella foto la cascata di ghiaccio Maîtresse des chamois a Bionaz, dove attorno alle 14.15 è avvenuto l’incidente.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS
La grande fotografia internazionale al Forte di Bard

La grande fotografia internazionale al Forte di Bard


Dal 7 maggio World Press Photo assieme a Wildlife Photographer of the Year che prosegue sino al 5...

Posted by on